Il predatore di stelle

Il predatore di stelle, il singolare serial killer di Colle Magno

Il predatore di stelle, il singolare serial killer di Colle Magno. La nostra recensione del nuovo romanzo di Daniele Zaccone


Il predatore di stelle
Il predatore di stelle – La copertina del romanzo

Cosa accadrebbe se il lettore vivesse in prima persona le vicende dei protagonisti di un libro?

A spiegarlo molto bene è Daniele Zaccone, autore marchigiano di thriller e horror, che con il suo Il predatore di stelle (PlaceBook Publishing, 2023) proietta magnificamente lo spettatore all’interno delle pagine.

La storia narra le vicende di un oscuro serial killer che semina il panico a Colle Magno anche per i suoi metodi a dir poco raccapriccianti.

Gli agenti Dante Greco e Carlos Cacéda porteranno avanti le indagini per smascherare e arrestare il soggetto, percorrendo spesso strade tortuose e pericolose.

Il nuovo romanzo di Zaccone si rende degno di nota per diversi elementi. Che lo caratterizzano alla perfezione rendendolo un vero e proprio esperimento letterario ben riuscito.

In primo luogo deve essere citata la tecnica utilizzata.

L’autore muove i soggetti singolarmente, facendoli esprimere in prima persona.

In questo modo, oltre a entrare direttamente nella scena descritta, si permette di avere una chiara visione delle cose avendo a disposizione il punto di vista di tutti.

Questo aspetto è rafforzato anche dalla minuziosa descrizione dei particolari, che rende viva l’ambientazione narrata giungendo a ricostruirla attorno a chi ha tra le mani il romanzo.

Nel dato citato ciò che balza agli occhi sono i nomi dei personaggi.

Il Dante poliziotto, al pari del suo omonimo letterato, compie un viaggio che parte dal suo inferno personale per giungere poi in paradiso.

L’Omero serial killer, invece, è sempre alla ricerca di ciò che non avrebbe mai potuto avere il suo speculare.

Le tante tematiche di attualità trattate chiudono il cerchio di questo ottimo prodotto.

L’omosessualità, il razzismo, la famiglia naturale e di fatto sono solo alcuni degli argomenti che lo scrittore mette in risalto attraverso le gesta dei soggetti coinvolti. Permettendo al romanzo di presentarsi attraverso una tesi. Evolversi per mezzo di un’antitesi. E concludere grazie a una perfetta sintesi.

Alessandro Falanga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *