Top 5+2

Top 5+2, i libri del 2023 che vi consigliamo di leggere

Top 5+2, i libri del 2023 che vi consigliamo di leggere. I nostri auguri di buon anno letterari


Il 2023 è ormai giunto al termine. E noi del Diario di Rorschach come ogni anno vi proponiamo una serie di titoli che ci piacerebbe far conoscere a quanti più lettori possibili.

Questa Top 5+2 2023 non è in realtà una vera e propria classifica. Ma più un omaggio a chi, nell’ampio spettro letterario, è riuscito a mettersi in mostra grazie a quanto scritto e presentato in questo anno.

Quindi, come capita spesso sul nostro sito e senza nulla togliere ai big della letteratura, dedichiamo lo spazio in questione a coloro che pur non avendo un nome altisonante sono meritevoli di essere segnalati.

Anche per questo 2023 ci saranno delle proposte extra.

 

 

 

Country Zombie Apocalypse 2
Top 5+2 – Country Zombie Apocalypse 2

Country Zombie Apocalypse 2 – Seguito della horror comedy che ha riscosso tanto successo lo scorso anno, rappresenta una cornice alle vicende di Al Crepuscolo. Partendo da una panoramica più attenta sul background dei personaggi presenti, si traccia un differente percorso fino ad arrivare a una degna conclusione della mini saga. Rispetto al primo episodio, questo seguito è meno di azione e più di riflessione, portando anche a una giustificazione delle azioni dei singoli. Fondamentale in tutto il testo è presenta una riflessione di base: il male fatto durante gli anni colpisce con il tempo anche colui che lo ha commesso.

 

 

 

Figli di un altro Dio
Top 5+2 – Figli di un altro Dio

Figli di un altro Dio – Un lavoro costruito come un giallo classico che poi vira sul noir. Con una descrizione attenta dei particolari e dell’ambiente in cui si muovono i personaggi. E un affascinante intreccio tra leggende metropolitane e realtà di tutti i giorni. Partendo da un’impostazione classica per poi virare verso altri lidi letterari. Figli di un altro Dio si caratterizza, più precisamente, per descrizione, personaggi e luoghi. I tre dati, che l’autore conosce molto bene come si evince dallo scritto, emergono tanto dalla fantasia quanto da un’attenta osservazione della quotidianità.

 

Baci nel deserto
Top 5+2 – Baci nel deserto

Baci nel desertoGli affetti, i percorsi e attimi di vita vissuta. Il tutto immerso in un contesto poetico che fa da cornice a riflessioni in cui il lettore si immerge totalmente. I temi portanti di questa nuova fatica letteraria di Francesco Potenza sono, senza dubbio, tre: l’amore, il viaggio e il tempo. Il primo elemento, che porta a far emergere anche l’affetto dell’autore verso la propria famiglia e la moglie, viene sviscerato in diversi modi.Poi c’è il viaggio. Che si inserisce prepotentemente tra i versi nelle pagine. Rompendo uno schema lineare, costruito in precedenza, e facendo esplorare al lettore differenti realtà. E infine il tempo. Non concepito semplicemente come scorrere degli avvenimenti. Ma anche come evento atmosferico che modifica, e spesso fortifica, un attimo specifico, una percezione o una precisa circostanza.

 

 

Chi ha polvere spara
Top 5+2 – Chi ha polvere spara

Chi ha polvere sparaUn affascinante spaccato tra la storia di un soggetto molto discusso, Pancrazio Chiruzzi, e le vicende di un’Italia in continuo cambiamento. L’attenta descrizione, unita alle appassionanti vicende, non solo rende il lettore protagonista. Ma lo immerge totalmente nella storia, facendolo, con tanto di occhio critico rispetto a quanto fatto, affezionare ai profili presenti. A tutto ciò, inoltre, si associano i tanti richiami alle altre arti. La musica e il cinema, difatti, costruiscono un’attenta cornice che caratterizza tutto ciò che accade. E ne specificano un’attenta collocazione negli anni.

 

 

 

Zen Demoni e Fate
Top 5+2 – Zen Demoni e Fate

Zen Demoni e FateUn romanzo che parte con una specifica base horror. Poi si snoda in tanti diversi ambiti, dal giallo classico fino al thriller passando per un romanzo autobiografico. E infine si rivela nuovamente in modo sorprendente. Due le peculiarità dello scritto: la minuziosa descrizione degli ambienti e delle scene e l’evoluzione degli eventi. Per il primo tratto si mostra perfettamente come poter gestire un horror senza né cadere negli stereotipi, né annoiare con la narrazione. Per il secondo, invece, viene utilizzato un espediente tipico del genere: l’interesse per la storia aumenta con l’aumentare del pathos al suo interno.

 

MENZIONI SPECIALI

Paura nella città dei rabbiosi
Top 5+2 – Paura nella città dei rabbiosi

Paura nella città dei rabbiosiNon potevamo non consigliare il nuovo romanzo del nostro Alessandro Falanga. Il primo horror zombie ambientato in Basilicata, per la precisione a Potenza, regala una visione differente del mondo che viviamo. Dove egoismo e sopraffazione del prossimo, al pari della storia, sono diventati una triste realtà. Insomma, un libro per riflettere e intrattenersi con un genere molto particolare.

 

 

 

 

Parossismo La Serie La stagione della morte
Top 5+2 – Parossismo La Serie La stagione della morte

Parossismo La Serie La stagione della morteAbbiamo apprezzato tantissimo la prima stagione di Parossismo La Serie, saga horror ideata da Ivo Gazzarini. E siamo ancor più felici di aver scoperto questa seconda che si è aperta con La stagione della morte di Giorgio Borroni. A una perfetta amalgama tra neo-realismo, horror e splatter, infatti, l’autore associa una piacevole successione degli eventi che funge da cornice a un contesto molto più intenso di quanto possa apparire. Al dato in questione si aggiunge, inoltre, una caratterizzazione specifica dei personaggi. Il protagonista, che custodisce un segreto, appena rivelato nel finale, appartenente alla sua famiglia. Lara, imbrigliata in un contesto disturbato. E la famiglia della ragazza, che rivela essere particolare e atroce sotto diversi punti di vista. Vi consigliamo di continuare a seguire la saga, anche perché sono previste novità interessanti per il 2024.

 

BUON ANNO DAL DIARIO DI RORSCHACH

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *